Attenuazione acustica determinata da una facciata con finestra aperta

  • Pietro Leonardo Angelini Dipartimento di Ingegneria; Università degli studi di Modena e Reggio Emilia
  • Roberto Odorici Praxis Ambiente srl

Abstract

La definizione di “rumore differenziale” richiede la misura della rumorosità all’interno del locale disturbato. L’indagine svolta ha lo scopo di approfondire l’effetto di attenuazione che si rileva tra la pressione sonora all’esterno ed all’interno di un locale con finestra aperta. I risultati hanno evidenziato una significativa variabilità dell’attenuazione con valori compresi tra 2 e 14 dB(A) e fortemente dipendenti da parametri geometrici. Trascurare l’effetto può determinare sia sovrastime, anche significative, che, in taluni casi, sottostime. La soluzione proposta permette di tenere conto dell’effetto contenendo la complessità di calcolo ed i dati necessari.

Pubblicato
2021-03-05
Sezione
ARTICOLO