UNI EN ISO 16283-1 e mancanza di V/7.5

Home Forum Requisiti acustici degli edifici UNI EN ISO 16283-1 e mancanza di V/7.5

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Sollecito.Alessandro 2 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #6661

    Bonardi.Fabrizio
    Partecipante

    Ho notato che nella nuova UNI EN ISO 16283-1, nel calcolo di R’w è stato eliminato il riferimento al valore più grande tra la superficie di separazione tra due ambienti e il volume dell’ambiente ricevente / 7.5 (con l’ambiente ricevente che deve essere il più piccolo tra i due).

    A mio giudizio, questo fattore introduce una forte criticità nella compatibilità tra i risultati ottenibili nel caso di ambienti sfalsati misurati con la UNI EN ISO 140-4 e la nuova UNI EN ISO 16283-1: in pratica, se ora devo considerare sempre e solo la superficie di separazione, il risultato per R’w può differire moltissimo nei due casi, tanto più quanto più è piccola la superficie di separazione.

    In altre parole, un risultato prima positivo (nel senso di maggiore di 50 dB) può ora facilmente diventare negativo (nel senso di minore di 50 dB).

    Sono io a non aver capito bene o è effettivamente così?

    Come si può avere una discrepanza tale di risultati a parità di altre condizioni?

    #6665

    Luca Barbaresi
    Partecipante

    In effetti il problema esiste e la sua osservazione è corretta manca la correzione V/7,5.

    Per poterle rispondere in maniera esaustiva devo prima informarmi sul motivo per il quale la correzione V/7,5 è stata tolta della norma internazionale.

    saluti

    #6666

    Bonardi.Fabrizio
    Partecipante

    L’avevo imparato tempo fa da una sua disamina della norma, ma non gli avevo dato più peso di tanto.

    Dopo un po’ di tempo, approfondendo il testo, mi sono accorto che nella mia esperienza passata ci sono alcuni casi in cui effettivamente non avrei avuto la conformità, ma non sapevo se fosse una mia interpretazione errata.

    Se ha la possibilità di approfondire il tema, le sarei molto grato: in particolare, continuo a trovar strana la mancanza di “compatibilità” tra le due norme, così come potrei immaginare un contenzioso legato a un collaudo eseguito subito prima dell’emissione della nuova norma e riverificato subito dopo…

    saluti

    #7041

    concordo sul problema posto da Fabrizio Bonardi, in cui sono incappato anche io e sarei molto interessato alla risposta. Grazie in anticipo, Luca Barbaresi

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

X

Recupera Password/Retrieve Password


Registrati/Register


Reset della password/
Password reset
Inserisci la tua email, riceverai una nuova password/
Fill in your email, you will receive a new password