Quantificazione dell’impulsività di rumori industriali mediante livelli sonori percentili

  • Paolo Lenzuni INAIL Settore Ricerca

Abstract

In questo lavoro viene indagata la possibilità che l’impulsività di un rumore possa essere efficacemente quantificata mediante la differenza fra i due livelli percentili L1 ed L16. A supporto di questa ipotesi vengono presentati test numerici eseguiti su diverse distribuzioni. Rispetto ad altri descrittori proposti nella recente letteratura, (L1 – L16) risulta concettualmente assai più semplice e non richiede alcuna elaborazione aggiuntiva rispetto a quanto fornito da un fonometro.  La quantificazione dell’impulsività avviene assegnando un rumore ad una di quattro classi di impulsività, alle quali vengono associate penalità additive rispetto al livello equivalente pari a 0; 1; 3,5 e 4,5 dB rispettivamente.

Pubblicato
2016-10-07
Sezione
ARTICOLO