I parchi eolici: la complessa interazione tra natura, uomo e tecnologia

  • Massimiliano Masullo Seconda Università degli Studi di Napoli
  • Luigi Maffei Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale "Luigi Vanvitelli" Seconda Università degli Studi di Napoli
  • Aniello Pascale Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale "Luigi Vanvitelli" Seconda Università degli Studi di Napoli

Abstract

Sin dai tempi antichi l’uomo ha costruito macchine che, sfruttando l’energia del vento, lo hanno aiutato a nutrire se stesso, la terra e a svolgere lavorazioni complesse. Con la scoperta dell’elettricità la funzione di queste macchine è cambiata radicalmente. Negli ultimi venti anni, politiche d'incentivazione hanno portato allo sviluppo di impianti eolici ed alla loro diffusione sul territorio, determinando una interazione sempre più intensa fra turbine eoliche, ambiente circostante ed uomo. Questo articolo presentata una rassegna dei principali fattori che determinano o modificano la percezione dell’impatto che queste macchine hanno sull’uomo e sull’ambiente circostante.

Biografia Autore

Massimiliano Masullo, Seconda Università degli Studi di Napoli

Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale

Ricercatore Confermato

Pubblicato
2015-10-21
Sezione
ARTICOLO DI RASSEGNA