Prospettive sonore nell’analisi sensoriale-acustica e nella progettazione del cibo

  • Doriana Dal Palù Politecnico di Torino
  • Beatrice Lerma Politecnico di Torino
  • Claudia De Giorgi Politecnico di Torino
  • Eleonora Buiatti Politecnico di Torino
  • Arianna Astolfi Politecnico di Torino

Abstract

L’articolo affronta il complesso tema della progettazione del suono del cibo, ponendo l’aspetto al centro del processo progettuale e considerandolo come un reale requisito di progetto. Sono messe in luce le potenzialità del progettare il suono, ma anche le difficoltà attuali da tenere in considerazione. Si propone l’applicazione di SounBe, una metodologia ed uno strumento brevettati che traggono origine dal mondo della psicoacustica e dell’analisi sensoriale, permettendo di confrontare attraverso una procedura standardizzata suoni di campioni di materiali o di cibi. È riportata una prima applicazione sperimentale e sono discusse le prospettive future nel mondo del cibo.

biografie autori

Doriana Dal Palù, Politecnico di Torino
DENERG - Dipartimento di Energetica, dottorando
Beatrice Lerma, Politecnico di Torino
DAD - Dipartimento di Architettura e Design, PhD assegnista di ricerca
Claudia De Giorgi, Politecnico di Torino
DAD - Dipartimento di Architettura e Design, professore associato
Eleonora Buiatti, Politecnico di Torino
Corso di Design e Comunicazione Visiva, docente a contratto
Arianna Astolfi, Politecnico di Torino
DENERG - Dipartimento di Energia, professore associato
Pubblicato
2015-09-28
Sezione
ARTICOLO